Diritti al cuore 2012: il corteo in viale Italia

Diritti al cuore 2013

Diritti al cuore 2011

Un momento della manifestazione del 2011

One Billion rising Sassari Febbraio 2013

La coda del corteo in viale Italia

Sassari 1° Marzo 2011

 

Diritti al Cuore entra nel vivo: cinema, dibattiti e raccolta fondi

logo Diritti al cuore 2015

La grafica di Diritti al Cuore 2015 realizzata da Alberto Paba

A un mese esatto dal corteo che chiuderà Diritti al Cuore 2015 in definizione il programma delle iniziative. Lanciato l’appello a sostenere economicamente l’iniziativa.

Mercoledì 13 Maggio dalle ore 19.30, presso il CCS Borderline in via Rockfeller 16/c, ci sarà l’assemblea aperta per l’organizzazione di Diritti al cuore 2015, manifestazione contro ogni forma di discriminazione: omofobia, razzismo e sessismo.

Ultimo incontro preparativo per Diritti al Cuore 2015

DAC2015Mercoledì 6 Maggio, dalle ore 19:30 al CCS Borderline in via Rockfeller 16/c, ultimo incontro organizzativo del comitato organizzatore di Diritti al Cuore 2015, la manifestazione contro l’omofobia, il razzismo e il sessismo.
All’ordine del giorno la definizione di una piattaforma e del nuovo slogan e la scelta della linea grafica, del percorso del corteo e delle iniziative che precederanno la manifestazione. Data l’importanza dell’incontro chiediamo a tutte le realtà coinvolte di essere presenti all’appuntamento.

Riassunto primo incontro per Diritti al Cuore 2015

Diritti al Cuore DOC41Di seguito il riassunto dell’incontro avvenuto Mercoledì 8 Aprile 2015 presso il CCS Borderline

All’incontro di mercoledì 8 Aprile hanno partecipato, oltre al MOS, noiDonne2005, Collettiva Femminista, ass. senegalese Yakaar. Si è parlato in generale della necessità, condivisa, di riprendere il percorso di incontro, confronto e contaminazione reciproca proprio di Diritti al Cuore e di impegnarsi in una giornata di festa cittadina che attraversi le diverse componenti sociali per trovarci in piazza, insieme, a dire no a tutte le forme di discriminazione e violenza

Lettera aperta per organizzazione Diritti al Cuore 2015

Diritti al Cuore DOC83Care amiche, cari amici, compagne e compagni,
a distanza di due anni dall’ultimo Diritti al Cuore, manifestazione contro l’omofobia, il razzismo ed il sessismo, crediamo che sia importante, se non necessario, rilanciare quell’idea di incontro, convivenza e contaminazione che ci ha portato per più anni consecutivi in piazza a manifestare contro tutte le forme di violenza e discriminazione.

In Provincia si discute di famiglie gay e lesbiche e omogenitorialità

Mercoledì 5 Giugno, alle 17:30, presso la sala Angioy della Provincia, in piazza d’Italia a sassari, MOS e Diritti al cuore presentano: «Quali diritti per le famiglie gay e lesbiche? Sposarsi, convivere, essere genitori: discussioni pubbliche su fatti privati»

famiglieDagli anni ’90 in poi un numero crescente di democrazie europee e del mondo ha garantito l’eguaglianza dei propri cittadini estendendo l’accesso all’istituto del matrimonio civile alle coppie formate da persone dello stesso sesso (dall’Olanda fino al recente caso della Francia), in aggiunta o in alternativa ad altre forme di regolamentazione della convivenza non coniugale.
In Italia la radicalizzazione dello scontro, tutto ideologico, fra i sostenitori della regolamentazione di tutte le nuove forme familiari e chi gli oppone la famiglia tradizionale come unico modello riconosciuto e riconoscibile, ha di fatto impedito un reale confronto sul tema e inibito qualsiasi progresso legislativo. Eppure, secondo i dati ISTAT, le forme familiari cosiddette “altre” rappresentano oggi il 65% del totale, quasi il doppio delle famiglie “tradizionali”.

Diritti al cuore DOC presenta l’anteprima sassarese di “Il Rosa Nudo” di Giovanni Coda

“L’accento nel lavoro è sui diritti civili negati, è un film che contribuisce a restituire una memoria, per non dimenticare che i gay hanno pagato un consistente tributo di sangue”. Giovanni Coda

rosanudoMercoledì 29 Maggio, ore 20:45, all’Auditorium Provinciale in via Monte Grappa 2/c, Il Movimento Omosessuale Sardo, in collaborazione con MAB Teatro e Libreria Odradek presentano, per la prima volta a Sassari, “Il Rosa Nudo”, ultimo film di Giovanni Coda, che sarà presente in sala insieme a parte del cast.
La proiezione verrà preceduta da una presentazione alle ore 18:00 alla Libreria Odradek con il regista, Giovanni Coda, la drammaturga Francesca Falchi, Salvatore Ligios, docente di fotografia all’Accademia delle Belle Arti di Sassari e Caterina Mura, presidentessa dell’ANPI.