Powered By:
Android Advice

Diritti al cuore 2012: il corteo in viale Italia

Diritti al cuore 2011

Un momento della manifestazione del 2011

Diritti al cuore 2011

One Billion rising Sassari Febbraio 2013

La coda del corteo in viale Italia

Sassari 1° Marzo 2011

 

In Provincia si discute di famiglie gay e lesbiche e omogenitorialità

Mercoledì 5 Giugno, alle 17:30, presso la sala Angioy della Provincia, in piazza d’Italia a sassari, MOS e Diritti al cuore presentano: «Quali diritti per le famiglie gay e lesbiche? Sposarsi, convivere, essere genitori: discussioni pubbliche su fatti privati»

famiglieDagli anni ’90 in poi un numero crescente di democrazie europee e del mondo ha garantito l’eguaglianza dei propri cittadini estendendo l’accesso all’istituto del matrimonio civile alle coppie formate da persone dello stesso sesso (dall’Olanda fino al recente caso della Francia), in aggiunta o in alternativa ad altre forme di regolamentazione della convivenza non coniugale.
In Italia la radicalizzazione dello scontro, tutto ideologico, fra i sostenitori della regolamentazione di tutte le nuove forme familiari e chi gli oppone la famiglia tradizionale come unico modello riconosciuto e riconoscibile, ha di fatto impedito un reale confronto sul tema e inibito qualsiasi progresso legislativo. Eppure, secondo i dati ISTAT, le forme familiari cosiddette “altre” rappresentano oggi il 65% del totale, quasi il doppio delle famiglie “tradizionali”.

Diritti al cuore DOC presenta l’anteprima sassarese di “Il Rosa Nudo” di Giovanni Coda

“L’accento nel lavoro è sui diritti civili negati, è un film che contribuisce a restituire una memoria, per non dimenticare che i gay hanno pagato un consistente tributo di sangue”. Giovanni Coda

rosanudoMercoledì 29 Maggio, ore 20:45, all’Auditorium Provinciale in via Monte Grappa 2/c, Il Movimento Omosessuale Sardo, in collaborazione con MAB Teatro e Libreria Odradek presentano, per la prima volta a Sassari, “Il Rosa Nudo”, ultimo film di Giovanni Coda, che sarà presente in sala insieme a parte del cast.
La proiezione verrà preceduta da una presentazione alle ore 18:00 alla Libreria Odradek con il regista, Giovanni Coda, la drammaturga Francesca Falchi, Salvatore Ligios, docente di fotografia all’Accademia delle Belle Arti di Sassari e Caterina Mura, presidentessa dell’ANPI.

Facce di Diritti al cuore DOC

Ecco le prime facce di Diritti al cuore DOC. A breve le altre. Se vuoi partecipare anche tu a “Diritti al cuore DOC, io ci metto la faccia!” vieni alle iniziative e sarai immortalato/a in una delle fantastiche fto di Silvia Cannas.

faisquadra6 faisquadra12 faisquadra5 faisquadra11 faisquadra10

Akh Ah Yelef si Khol: al CCS Borderline serata multiculturale con suoni, colori e sapori del Senegal

senegalContinua le iniziative del percorso di Diritti al Cuore D.O.C. In vista della manifestazione dell’8 Giugno: giovedì 16 Maggio serata multiculturale al CCS Borderline organizzata da MOS e ass. senegalese Yakaar

Giovedì 16 Maggio al centro culturale Borderline di via Rockfeller 16/c, ore 20:00, “Akh Ah Yelef si Khol” (Diritti al cuore in senegalese ndr), la serata pensata dal Movimento Omosessuale Sardo e l’associazione senegalese Yakaar, durante la quale il pubblico sarà immerso nei colori, sapori e ritmi africani. Il buffet a base di piatti tipici senegalesi sarà accompagnato dalle sonorità del trio afro-sassarese “African Soul”. La multiculturalità sarà il tema chiave: a testimoniarlo, oltre ai linguaggi universali del cibo e della musica, sarà anche SardegnAfrica sfilata di abiti ispirati alle simbologie della cultura sarda e di quella africana, riscoprendo una radice arcaica comune ed armoniosa.
Gli abiti sono i risultati di studio e ricerca del laboratorio diretto da Fabio Loi, Matteo Cardia, Lucia Nieddu sul costume per lo spettacolo, invenzione del tessuto e riciclo di materiali umili che ha coinvolto le studentesse nella prestigiosa Scuola Arte & Moda di Vittoria Dore, in particolare Cinzia Obino, Eleonora Pigliaru La Stanza di Skikanoa, Elisabetta Intrecci di Fusilla, Fabiola Pinna, Francesca Isula Design, MartaFrida, Rita Brandano.

Giovedì 2, alla Provincia, conferenza stampa di Diritti al cuore DOC 2013

piazzaitaliaGiovedì 2 Maggio alle ore 10:00, nella sala Angioy della Provincia in piazza d’Italia, si svolgerà la conferenza stampa di presentazione di Diritti al cuore DOC, manifestazione contro omofobia, razzismo e sessismo che prevede diversi appuntamenti nei mesi di Maggio e Giugno per concludersi l’8 Giugno con un corteo cittadino ed un concerto/spettacolo in piazza Tola.

Saranno presenti alla conferenza: Massimo Mele, che introdurrà la manifestazione con particolare riferimento alle parole d’ordine scelte quest’anno “Diritti Orgoglio Cittadinanza” che rappresentano la scelta di legare la condanna dell’omofobia, del razzismo e del sessismo ad impegni concreti per il riconoscimento dei diritti civili, della dignità e della piena cittadinanza a tutti coloro ai quali oggi è negata. Esponenti delle associazioni MOS, noiDonne2005 e ass. senegalese Yakaar approfondiranno le singole tematiche e le rivendicazioni contenute nella piattaforma 2013. Seguiranno brevi interventi delle associazioni che compongono il coordinamento di Diritti al cuore DOC, fra cui ARC, ARCI Sardegna, ass. senegalese Batti il cinque, Bobò Scianèl, CGIL fed. Sassari, CGIL Nuovi Diritti Cagliari, Colletivu S’Ata Areste, Collettiva Femminista, Confederazione Sindacale sarda, CSOA Pangea Porto Torres, IRS, Odradek, Compagina teatrale Ouroboros, MAB Teatro, Renbooks, True colors. Diritti al cuore gode del patrocinio del Comune e della Provincia di Sassari.

Doppio appuntamento al CCS Borderline per Diritti la cuore

15x10_webContinuano le iniziative di Diritti al Cuore D.O.C. (Diritti, Orgoglio, Cittadinanza) con il patrocinio del Comune e la Provincia di Sassari. Al Centro Culturale Borderline in via Rockefeller 16/c Venerdì 3 Maggio h 20.00 presentazione del libro PRESENTAZIONE-SPETTACOLO DEL LIBRO “EL JUANERO. PASOLINI E LA CULTURA SPAGNOLA” di Francesca Falchi. Sabato 4 Maggio h 20.30 presentazione del fumetto “BARBA DI PERLE” la graphic novel di Flavia Biondi